Domenica, 19 settembre 2021 ore 15:47 - Internet Time @615
Domande frequenti - Link utili - Mappa del sito

Navigazione

NETWORK FILLEA Fillea CHIETI Fillea L'AQUILA Fillea PESCARA Fillea TERAMO

Stampa Stampa questa pagina - Pdf Genera PDF

Benvenuti sulla FILLEA REGIONALE ABRUZZO

gen 18, 2009

Bussi Officine, la Fillea-Cgil chiede l’impegno di Chiodi


Il sindacato parla di situazione occupazionale disastrosa alla Solvay e nell’indotto

BUSSI SUL TIRINO. Impegno per i lavoratori del Polo chimico di Bussi. Lo chiede il segretario regionale generale della Filcem-Cgil, Nicola Primavera, al nuovo presidente della giunta regionale Gianni Chiodi.
«Deve essere una responsabilità di carettere prioritario», scrive il sindacalista in una nota, «poiché la situazione lavorativa, dopo la chiusura della linea di produzione del cloro, è catastrofica: 96 lavoratori hanno perso il posto, di cui 21 sono in cassa integrazione fino al 31 gennaio 2009, mentre l’organico della Solvay è stato ridotto a 108 unità. Altri 40 lavoratori delle imprese appaltatrici della manutenzione metalmeccanica sono in Cig e la storica Scam ha cessato addirittura l’attività. Perciò», incalza Primavera, «è necessario che il nuovo presidente assuma con chiarezza un impegno a tal proposito». Il sindacato stimola anche la stessa Solvay a nuovi investimenti e alla attuazione del piano sociale per garantire il ricollocamento al lavoro di molte maestranze. Si auspica, infine, «un rapido arrivo della Fassa Bortolo. per il quale l’amministrazione sta lavorando con assiduità». Primavera conclude con una rassicurazione rivolta ai dipendenti a rischio disoccupazione: «Sarà costantemente al fianco di tutti i lavoratori».
Il Centro 29/12/08


Pagina successiva: CHI SIAMO