Martedi, 26 settembre 2017 ore 02:12 - Internet Time @050
Domande frequenti - Link utili - Mappa del sito

Navigazione

NETWORK FILLEA Fillea CHIETI Fillea L'AQUILA Fillea PESCARA Fillea TERAMO

Stampa Stampa questa pagina - Pdf Genera PDF

Benvenuti sulla FILLEA REGIONALE ABRUZZO

dic 2, 2014

Nuova indennità di mobilità


La legge Fornero, nell'ambito della revisione degli ammortizzatori sociali, è intervenuta significativamente sull'istituto della mobilità, prevedendone la soppressione dal 2017 e riconducendo la tutela dei lavoratori nell'ambito dell'assicurazione sociale per l'impiego (ASPI).
In ragione di tale soppressione si è definito un periodo, detto transitorio, ovvero dal 1-1- 2013 al 31-12-2016 durante il quale la durata dell'indennità di mobilità è definita secondo le modalità indicate nella seguente tabella.



Pertanto, i lavoratori licenziati a far data dal 31 dicembre 2016 non potranno più essere collocati in mobilità ordinaria, in quanto l’iscrizione nelle liste decorrerebbe dal 1 gennaio 2017, giorno successivo alla data di licenziamento.
I lavoratori, quindi, potranno beneficiare a tale data, ricorrendone i requisiti, esclusivamente dell’indennità di disoccupazione di quella che sarà la rinnovata ASPI.
La circolare dell'INPS numero 2 del 07-01-2013, nell'informare che “durante detto periodo transitorio, per la determinazione dei regimi di durata previsti nei diversi anni del quadriennio 2013 – 2016, continua ad essere applicato il criterio della data di licenziamento del lavoratore”  rende esplicito il riferimento temporale da tenere presente entro il quale ha corso il provvedimento di salvaguardia.
Per questo fine 2014 diventa quindi determinante, per meglio salvaguardare i lavoratori, che la data del licenziamento sia definita entro e non oltre il 30 dicembre in modo da permettere l'iscrizione nelle liste di mobilità a partire dal 31 dicembre 2014, ovvero in tempo utile per godere dei benefici  previsti e generalmente più vantaggiosi rispetto a quelli del 2015.

...


Pagina successiva: CHI SIAMO