Martedi, 26 settembre 2017 ore 02:13 - Internet Time @051
Domande frequenti - Link utili - Mappa del sito

Navigazione

NETWORK FILLEA Fillea CHIETI Fillea L'AQUILA Fillea PESCARA Fillea TERAMO

Stampa Stampa questa pagina - Pdf Genera PDF

Benvenuti sulla FILLEA REGIONALE ABRUZZO

mar 5, 2015

#giùlemanidaicantieri


La Fillea CGIL Abruzzo, per richiamare l'attenzione delle istituzioni e dell'opinione pubblica, ha apposto uno striscione di 15 metri sul parapetto del Ponte sul Mare a Pescara.

giù le mani dai cantieri - Per le opere utili all'Abruzzo ancora bloccato 1 MLD di € - Intanto 12mila edili sono rimasti senza lavoro.

Alcuni esempi: 50 milioni per la bonifica della megadiscarica di Bussi, 62 milioni per la fondovalle del Sangro, 42 milioni per la messa in sicurezza delle scuole.

1 MLD di € possono dare lavoro per un intero anno a 2500 edili e a 5000 lavoratori dell'indotto.

7500 lavoratori in più riducono notevolmente la perdita di posti di lavoro che le costruzioni ha subito dal 2008 a oggi, ma sosprattutto sono una concreta risposta a un settore che non potendo giovare dell'export continua a subire gli effetti nefasti della crisi.



La Fillea CGIL Abruzzo e di tutte le Regioni italiane e insieme alla Fillea Nazionale, il 5 marzo hanno affisso mega striscioni in posti simbolici, per richiamare l'attenzione sulla necessità di riformare il codice degli appalti, semplificandolo perchè dalla progettazione alla cantierizzazione non possono trascorrere decine di anni, ma occorre anche liberare i cantieri dal lavoro irregolare da mafie e corruzione.

Mettiamo una firma a sostegno dell'iniziativa di legge popolare che la CGIL intende presentare per riformare gli appalti!


Pagina successiva: CHI SIAMO